mingx Konstantin Grcic

Il design della collezione Mingx trova origine nello stesso profilo tubolare che ha ispirato anche la libreria ZigZag e si declina in una ricca famiglia di elementi: sedute, sgabelli e tavoli che dialogano armoniosamente tra loro e con la libreria stessa. Il nome Mingx è un esplicito riferimento alla dinastia Ming che ha maggiormente influenzato lo sviluppo della cultura cinese così da rendere la Cina il fulcro del commercio in Oriente. Ad arricchire la serie di sedute si aggiungono gli sgabelli proposti in due varianti, con e senza schienale. I tavoli con piano in noce canaletto e struttura tubolare in acciaio sono proposti nella versione a sbalzo e a filo, come lo scrittoio e il tavolo basso. La collezione Mingx viene proposta anche nella versione outdoor con piani dei tavoli in quarzite e lamiera e strutture con trattamento protettivo di cataforesi.

caratteristiche

Sgabello outdoor alto con schienale. Struttura in tubo e lamiera di acciaio stampato verniciato con trattamento protettivo di cataforesi verniciato a polvere poliestere nei colori arancio, grigio chiaro, bronzo e nero. Piedini in abs. Cuscino di seduta con rivestimento in tessuto per esterni. Uso esterno.

dimensioni

L. 46 P. 42 H. 98; seduta H. 75

L. 46 P. 42 H. 98; seduta H. 75

Struttura in tubo e lamiera di acciaio stampato verniciato con trattamento protettivo di cataforesi verniciato a polvere poliestere nei colori arancio, grigio chiaro, bronzo e nero. Piedini in abs. Cuscino di seduta con rivestimento in tessuto per esterni.

Konstantin Grcic
Konstantin Grcic

Konstantin Grcic nasce a Monaco, in Germania nel 1965. Studia design al Royal College of Art di Londra. Fonda a Monaco, nel 1991, lo studio Konstantin Grcic Industrial Design e da allora sviluppa mobili, oggetti, lampade per primarie aziende del settore tra cui Agape, Authentics, ClassiCon, Driade, Flos, Iittala, Krups, Lamy, Magis, Moormann, Moroso, Muji, Whirlpool. Le sue creazioni sono descritte come contenute, sobrie, minimali. Ciò che lo distingue dal minimalismo in senso stretto è la sua propensione a definire la funzione in termini “umanistici”, combinando il massimo del rigore formale con un tocco di umorismo, conciliando logica e intuito. Molti dei suoi progetti hanno ricevuto riconoscimenti prestigiosi. Nell’ottobre del 2000 è stato nominato “Ospite d’onore” alla Biennale di Kortrijk (Belgium) che ha dato ampio risalto alla presentazione dei suoi lavori. La lampada Mayday, disegnata per Flos, per la quale Grcic ha ottenuto il Compasso d’Oro nel 2001, è stata inserita nella collezione permanente del Museo di Arte Moderna di New York.