zigzag Konstantin Grcic

La struttura a zig-zag dello scaffale è semplice e fresca; la paletta di colori per le parti metalliche - nero, bianco, bronzo e acciaio lucido - è completata da due tipologie di ripiani in legno, in quercia e in noce americano. I fermalibri a clip sono disponibili negli stessi colori delle altre parti metalliche, oppure con la stessa finitura del legno dei ripiani. Un’ulteriore tonalità in arancio fluorescente arricchisce l’offerta dei segnalibri.  ZIGZAG è disponibile in due diverse altezze, e si assembla senza l’aiuto di attrezzi.

caratteristiche

Struttura e ripiani in acciaio verniciato a polveri epossidiche di colore bianco, nero, bronzo con ripiani in rovere o noce canaletto e in acciaio inox lucidato a specchio.
Reggilibri in lamiera di acciaio verniciata a polveri epossidiche.

dimensioni

Struttura: L. 160 P. 34 H. 88/201

Reggilibri: L. 37,5 P. 32 H. 17

Struttura: L. 160 P. 34 H. 88/201

Reggilibri: L. 37,5 P. 32 H. 17

Struttura e ripiani in acciaio verniciato a polveri epossidiche di colore bianco, nero, bronzo con ripiani in rovere o noce canaletto e in acciaio inox lucidato a specchio.
Reggilibri in lamiera di acciaio verniciata a polveri epossidiche.

Uso solo interno.

Konstantin Grcic
Konstantin Grcic

Konstantin Grcic nasce a Monaco, in Germania nel 1965. Studia design al Royal College of Art di Londra. Fonda a Monaco, nel 1991, lo studio Konstantin Grcic Industrial Design e da allora sviluppa mobili, oggetti, lampade per primarie aziende del settore tra cui Agape, Authentics, ClassiCon, Driade, Flos, Iittala, Krups, Lamy, Magis, Moormann, Moroso, Muji, Whirlpool. Le sue creazioni sono descritte come contenute, sobrie, minimali. Ciò che lo distingue dal minimalismo in senso stretto è la sua propensione a definire la funzione in termini “umanistici”, combinando il massimo del rigore formale con un tocco di umorismo, conciliando logica e intuito. Molti dei suoi progetti hanno ricevuto riconoscimenti prestigiosi. Nell’ottobre del 2000 è stato nominato “Ospite d’onore” alla Biennale di Kortrijk (Belgium) che ha dato ampio risalto alla presentazione dei suoi lavori. La lampada Mayday, disegnata per Flos, per la quale Grcic ha ottenuto il Compasso d’Oro nel 2001, è stata inserita nella collezione permanente del Museo di Arte Moderna di New York.