mosaique Francesco Rota

Esperto nella realizzazione di progetti calibrati e funzionali dove oggetti di uso quotidiano sono arricchiti di nuova piacevolezza, Francesco Rota disegna la libreria free-standing Mosaique in mdf laccato da utilizzare appoggiata alla parete o al centro di una stanza a definire gli spazi. Composizione geometrica tridimensionale, la libreria Mosaique si contraddistingue per l’alternanza di pieni e di vuoti, per il profilo concavo o convesso a seconda del lato in cui viene posizionata, e per il riflesso luminoso creato da elementi specchianti che si intervallano lungo la superficie. Una parete attrezzata di respiro architettonico, per contenere, esporre, valorizzare i libri.

caratteristiche

Libreria in MDF laccato di colore bianco o nero con specchi decorativi di colore fumé o di colore grigio fango con specchi decorativi color bronzo. Uso solo interno.

dimensioni

L. 130 P. 65 H. 210 Ripiano P. 30

L. 130 P. 65 H. 210 Ripiano P. 30

Libreria in MDF laccato di colore bianco o nero con specchi decorativi di colore fumé o di colore grigio fango con specchi decorativi color bronzo.
Francesco Rota
Francesco Rota

Francesco Rota, interior e product designer, nasce nel 1966 a Milano dove vive e lavora. Dopo la laurea in disegno industriale all'Art Center College of Design di La Tour de Peilz (Svizzera), apre il suo studio nel 1998 occupandosi di progettazione nei diversi settori del design: prodotti, arredi, illuminazione, showroom, uffici, case private ed allestimenti. Molte le collaborazioni internazionali: Alchemy, Arketipo, Bals Tokyo, Barilla, Driade, Fiat, Frag, John Richmond, Knoll International, KME Italy, Lapalma, Lema, Living Divani, L'Oreal Paris, Malo, Martini & Rossi, Mercedes Benz, Moroso, Paola Lenti, Oluce, Takano Co.Ltd, Versus. È stato premiato con due Menzioni d'Onore per il Compasso d'Oro per i prodotti ‘Linea’ e ’Island’, e con una Special Mention per il German Design Award 2014 per il prodotto ‘Daydream’. Il suo lavoro è stato esposto in mostre ed eventi realizzati da Istituzioni italiane e internazionali. Da maggio 2004 è docente all'Istituto Europeo di Design nell'ambito del Master Research Study Program in Industrial Design, in collaborazione con Magis. Dal 2013 è art director di Lapalma.