Xie Dong

Xie Dong nasce a Beijing il 6 Settembre 1967. Terminati gli studi nel 1988 presso l’Istituto di Arte e design di Beijing, inizia ad utilizzare diversi tipi di materiali e tecniche per esprimere la sua arte. Nel 1999 partecipa alla mostra di porcellana d’arte “Sao Erdong” e nel 2000 alle mostre “Beyond the site” e “Fellowship”. Nel 2003, grazie ai suoi lavori in bone china raggiunge la notorietà e diventa un’importante artista in Cina. Con la collaborazione di Zhizhaoshe si sviluppa anche in altre forme di arte con differenti materiali quali tessuti, carta e pelle. Lavora sui fenomeni come il peso e la leggerezza, sulla dinamica delle forme, su elementi inafferrabili quali il galleggiare delle nuvole, lo scorrere dell’acqua, l’invisibilità dell’aria. Attraverso una particolare tecnica complessa Xie Dong può increspare e quasi plissettare la ceramica. Il suo approccio al design è quello di un artista capace di tradurre in poesia una profonda sapienza artigianale che si ricollega all’antica tradizione manuale cinese.

Xie Dong