erbale Becchelli, Bortolani, Maffei

Erbale è senz’altro uno dei progetti più longevi nel catalogo Driadestore. Ideato nel 1995 rappresenta in realtà una “invenzione di tipologia”:  mai infatti si era vista una “tenda-paravento” costruita con sacche in plastica alternate per il contenimento di piante e acqua. Erbale è, tra l’altro, divenuto nel tempo uno dei simboli della affermazione di una nuova generazione di designer italiani.

caratteristiche

Elementi in plastica trasparente composti da quattro buste di contenimento per piante e di distribuzione acqua. 

dimensioni

L. 30 P. 10 H. 240

L. 30 P. 10 H. 240

Elementi in plastica trasparente composti da quattro buste di contenimento per piante e di distribuzione acqua. 

Becchelli, Bortolani, Maffei
Becchelli, Bortolani, Maffei

Fabio Bortolani, laureato in architettura, inizia la sua attività di designer nel 1993 specializzandosi nella progettazione per l'arredamento e l'oggettistica. Collabora con varie aziende italiane ed estere. Nel 1997 vince il premio Design Plus a Francoforte in Germania, nel 2001 ottiene la selezione del Compasso d'Oro. Dal 2004 insegna al Politecnico di Milano e nel 2005 espone i suoi oggetti a Toyama in Giappone. Stefano Maffei nasce a Sassuolo (Modena) nel 1966, vive e lavora a Milano. Laureato in architettura con una tesi in Industrial Design, dal 1997 insegna al Politecnico di Milano. E’ ricercatore per la National Research Agency Sistema Design Italia dal 1998 e cofondatore della Minimo Design Consulting, agenzia di consulenza di design. Pubblica diversi libri per Electa, Scheiwiller, Abitare Segesta. Architetto e designer partecipa a diverse manifestazioni di design. In collaborazione con Fabio Bortolani e Walter Becchelli, realizza progetti di design vincitori di diversi premi come “Young & Design” Design Competition (1995) con la libreria Ombra e la fioriera Erbale per Driade e attualmente esposti nelle collezioni permanenti di importanti musei internazionali (Albert Museum, Londra; Kunstantwerk Museum, Francoforte).