pino Borek Sipek

Iconica coppa centrotavola sorretta dalle verdi punte decorative. Per una sensuale gioia degli occhi. Grazie a Borek Sipek.

caratteristiche

Centrotavola in vetro trasparente con decori di colore verde.

dimensioni

L. 43 P. 43 H. 20

L. 43 P. 43 H. 20

Centrotavola in vetro trasparente con decori di colore verde.

Borek Sipek
Borek Sipek

Borek Sipek (1949-2016) studia design d'interni alla School for Arts and Crafts di Praga; poi, in Germania, segue i corsi di architettura alla Kunsthochschule di Amburgo, mentre a Stoccarda si avvicina all'insegnamento dell'estetica e della filosofia. Nel 1983 si trasferisce in Olanda, stabilendo ad Amsterdam la sua officina progettuale, base delle sue incursioni tra Oriente ed Occidente. Data a quegli anni il suo incontro con Driade, da cui nascono mobili, oggetti ed idee di suggestiva originalità, protagonisti di collezioni d'autore come Eidos, Malastrana, Follies. Poeta della tradizione innestata sull'inequivocabile inquietudine di una sensibilità moderna, Sipek ha così avviato sistematiche esplorazioni negli infiniti universi dell'artigianato, cimentandosi con tecniche e materiali dalle radici antiche che gli hanno guadagnato riconoscimenti importanti (nel 1991, la Croix Chevalier dans l'Ordre des Arts et des Lettres dal Governo francese; nel 1993, il premio Prins Bernard Fonds per l'architettura e le arti applicate, ecc.), ma soprattutto la considerazione di artista versatile ed estroso e la fama di creatore di rilievo internazionale. Nominato "Architetto del castello di Praga" dal presidente della Repubblica Ceca, Vaclav Havel, dal 1992 al 1996 allestisce gli ambienti di rappresentanza e nuove sale d'esposizione. Alle installazioni d'arte affianca sempre più frequentemente la pratica architettonica con la progettazione di spazi commerciali.