kingyo piatto piano da portata dia.32 Vittorio Locatelli

Guizzano nei piatti di Antonia Astori i pesci disegnati da Vittorio Locatelli. I fondi di colore sono diversi l’uno dall’altro, bianchi, neri, blu-oceano, completamente ricoperti di minuscoli pesci rossi o inquietanti pesci più grandi. Un servizio per la tavola che sarà come mettersi ad ammirare un acquario, affascinati dalla vita che vi si svolge, in silenzio.

caratteristiche

Piatto piano da portata in porcellana bianca con decoro marino.

dimensioni

Ø 32

Ø 32

Piatto piano da portata in porcellana bianca con decoro marino.

Vittorio Locatelli
Vittorio Locatelli

Nato nel 1962, dopo studi artistici si è laureato in architettura al Politecnico di Milano, dove insegna da alcuni anni come docente a contratto. Nello studio-laboratorio, insediato in una storica casa di via Rossini, a un lavoro più strettamente legato all’architettura e al design, sviluppato in prevalenza nel settore della progettazione di interni e di allestimenti espositivi, affianca un’attività “di bottega” che coinvolge le arti applicate, spaziando dalla decorazione alla illustrazione, dalla grafica alla pittura in senso stretto. La collaborazione con Driade, che risale all’inizio degli anni Novanta con la realizzazione di tre specchi per la collezione “Follies” (insieme a William Bertocco), risponde alla multiforme attività dell’azienda con la progettazione di stands per le Fiere di Francoforte, Colonia e Milano, di allestimenti per negozi in diverse parti del mondo, con la partecipazione alla realizzazione dei cataloghi, fino all’allestimento delle feste milanesi in occasione dei Saloni del mobile. Lavori recenti o in fase di realizzazione sono un negozio/galleria a Hong Kong, un bar/ristorante a Seoul, un appartamento in Avenue Montaigne a Parigi.